.

Al contenuto | Al menu | Alla ricerca

Martedì, Novembre 19 2013

Torta di Mele

Non c'e dolce più semplice e veloce della torta di mele rustica, quella della nonna, pochi ingredienti ma buoni

Ingredienti:

  • 200g di farina 00 per dolci
  • 180g zucchero
  • 200mm di latte intero
  • 100g di burro
  • 2 uova
  • 2 mele
  • 1 limone e mezzo
  • un cucchiaino raso di sale
  • un cucchiaino raso di cannella
  • una bustina di vanilina
  • una bustina di lievito per dolci


Preparazione: 10 Minuti

Cottura: 55 Minuti

Tagliare le mele a quadrettini, unire alle mele il succo di un intero limone e tutta la sua scorza grattuggiata.

In un miscelatore, o a mano, mescolare lo zucchero alle due uova, quando lo zucchero sarà completamente sciolto aggiungere il resto degli ingredienti, latte, burro, sale, cannella la farina piano piano, la vanilina e il lievito. Continuare a mescolare finchè continuano a vedersi i grumi della farina

Unire le mele, mescolare bene e informare per 55 minuti a 180°

torta1.jpg

alcune ricette consigliano di spolverare sopra zucchero a velo, come ho fatto io, ma ve lo sconsiglio, la torta è già abbastanza dolce.

torta2.jpg

Si consiglia di lasciar raffreddare completamente ma mangiarla calda è tutta un'altra cosa :)

Buon appetito

Martedì, Ottobre 15 2013

Tiramisù

Ingredienti:

  • 6 Uova
  • 100g di Zucchero
  • una busta di cacao amaro in polvere
  • Caffè
  • 500g di Mascarpone
  • Un pacco di Savoiardi, meglio se freschi

Preparazione:

Il tiramisù è uno dei dolci italiani più buoni e soprattutto più semplici da preparare

Prima di tutto bisogna fare almeno 3/4 caffettiere medie di caffè, io ho trovato un caffè peruviano al Carrefeur dove i chicchi di caffè sono tostati con il cioccolato, questa particoalre miscela secondo me è perfetta per il tiramisù

Dividere il tuorlo dal bianco dell'uovo, mettere il bianco in un "impastatore" o mescolatore fate voi, e sbattere per 5 minuti a velocità massima fino a che non è perfettamente montato.

Mettere io rossi dell'uovo in una terrina con i 100g di zucchero e sbattere con una frusta fino allo scioglimento dello zucchero, aggiungere il mascarpone e mescolare energicamente fino ad amalgamare tutti i grumi del formaggio.

Aggiungere il composto rosso/mascarpone al bianco montato e mescolare fino a raggiungere la consistenza desiderata.

A questo punto pucciare bene ogni singolo savoiardo e posizionarlo nella vostra teglia, una volta preparato il "pavimento" del tiramisù versare sopra 1/4 di crema, spargere bene e spolverare di cioccolato, fare la stessa cosa anche per il secondo strato.

Mettere tutto in frigo per almeno 3 ore prima di servire.

Con gli ingredienti sopra indicati si possono fare due teglie medie di tiramisù

ingredienti

Giovedì, Maggio 2 2013

Polpette in salsa speziata al vino rosso

Le polpette sono una cosa "personale" ognuno le fà come preferisce, è poi il condmento che fa la differenza, per sentire veramente questa differenza però, chiunque leggesse, dovrebbe tentare di procurarsi tutti gli ingredienti e farle proprio come ho descritto.

Io comunque posterò anche come faccio le polpette, poi ognuno le farà come più gli aggrada.

Solitamente quando faccio le polpette ne faccio tante, un pò come il ragù, alcune le mangio subito altre le congelo, tento di farle non più grandi di una pallina da ping pong

Polpette, ingredienti per 30 polpettine:

  • 1kg di trito misto
  • 150g di pan grattato
  • 100ml di latte
  • una cipolla
  • uno spicchio d'aglio
  • 2 rametti di timo (al limone è meglio)
  • 2 foglie di salvia
  • 2 rametti di prezzemolo
  • una noce di burro
  • sale e pepe qb


Preparazione:

Prima di tutto allargare in un insalatiera di plastica il trito misto, salare, pepare, unire il pan grattato e il latte, amalgamare bene, se fate attenzione ad occhio con le dosi non ci sarà bisogno di usare le uova.

in una padella larga mettere cipolla aglio timo salvia e prezzemolo finemente tritati e soffriggere per 2 minuti, dopo di che aggiungere una noce di burro e cuocere ancora per 2/3 minuti, una volta fatto unire il tutto alla carne trita e amalgamare con le mani.

Arrotolare con le mani le polpette a pallina, non più grandi di una pallina da ping pong.

Quelle che volete congelare mettetele da parte in un contenitore, spruzzatele sopra di pan grattato in modo che non si attacchino e metterle in freezer le altre invece le cuciniamo ora con la salsa speziata al vino rosso.

Ingredienti per la salsa speziata al vino rosso (porzioni per la cottura di 10 polpettine):

  • mezza cipolla rossa
  • mezzo spicchio d'aglio
  • mezzo bicchiere di vino rosso
  • mezzo bicchiere di brodo di carne
  • mezzo limone
  • un cucchiaio e mezzo di salsa western
  • due cucchiaini di zucchero di canna
  • sale e pepe


spezie:

un cucchiaino raso di:

  • cannella
  • curcuma
  • semi di cumino
  • curry
  • paprika dolce
  • semi di finocchio


Preparazione:

nella stessa pentola che avete usato per il ripieno delle polpette mettere olio d'oliva e una noce di burro, mettere la cipolla e l'aglio tritati, mettete insieme a freddo tutte le spezie in modo che cuociano insieme alle cipolle, aggiungete quindi un cucchiaino di cannella macinata, di curcuma, di curry, paprika dolce e di semi di cumino e di finocchio, e i due cucchiaini di zucchero di canna in modo da caramellare subito il tutto, soffriggere quindi per circa 2 minuti, aggiugnete le polpette al tutto e fatele rosolare per bene, devono dorare in ogni lato, muovete spesso la padella e giratele sovente, dovete cuocere a fiamma vivace, quando sono appena dorate aggiungete al composto il cucchiaio di salsa western anche conosciuta come salsa barbecue, girate tutto bene in modo che le polpette prendano il colore della salsa, salate e pepate ora, mentre soffriggono con la salsa western.

Una volta rosolate per bene aggiungere il mezzo bicchiere di vino rosso e lasciate sfumare, quando sarà sfumato, dopo circa 3 minuti a fuoco vivace aggiungere il mezzo bicchiere di brodo di carne, strizzare dentro il mezzo limone e abassare la fiamma. Portare tutto ad ebollizione.

A quasto punto dovete guardare ad occhio a seconda del vostro gradimento come volete che venga la salsa, più la fate cuocere più si addenserà, se volete una salsa acquosa potete togliere dal fuoco dopo 2 minuti di ebollizione, se la volete un pò più densa allora lasciate bollire per 5/6 minuti, tutto a fiamma media.

Togliere le polpette, metterle in piatti e con un cucchiaio versarci la salsa sopra, seguite la ricetta e vi assicuro che non ve ne pentirete.

942264_10201080583526324_137667469_n.jpg

Sabato, Aprile 27 2013

Scaloppine al Limone

Questa è una delle ricettte più facili, veloci e gustose che ci siano, con gli ingredienti a portata di mano sono pronte in meno di 10 minuti

Tempo di preparazione:

10 Minuti

Ingredienti:

  • 4 Fettine di Vitello
  • Una noce di burro
  • olio d'oliva
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • succo di due limoni
  • farina tipo 00
  • sale e pepe

Preparazione:

Infarinate per bene le fettine di Vitello, scaldare una padella a fuoco vivace, appena è calda mettere l'olio d'oliva e aggiungere le fettine ben infarinate. Cuocete circa 2 minuti per lato in modo che possano dorare per bene. Una volta dorate togliete l'olio in eccesso e riponete la padella con le fettine sul fuoco.

Aggiungere alle fettine la noce di burro, usate un cucchiaio di legno per far in modo di imburrare tutta la padella, e fate in modo che il burro fuso frigga per almeno 1 minuto sulle fettine, aggiungete il succo di due limoni, sale e pepe e lasciate sfumare per circa 2 minuti, aggiungere il mezzo bicchiere di vino bianco e lasciate sfumare per almeno 4 minuti.

Una volta pronte mettetele in un piatto, usate un cucchiaio per mettere il sughetto di preparazione sopra e grattuggiateci sopra la scorza dei limoni.

417861_10201041615312143_1944562967_n.jpg

Venerdì, Aprile 5 2013

La Pizza

Eccovi la mia ricetta per la pizza, anzi, per le pizze, le dosi sono pensate per 3 pizze di media grandezza.

Tempo di preparazione

Programma MdP: 1:25

Tempo di lievitazione: 1h

cottura: 15 minuti

Ingredienti per 3 pizze di media grandezza

  • 400g Farina di grano tenero Tipo 0 180ml di acqua (meglio se gasata)
  • 40ml di latte
  • 3 Cucchiai Di Olio di Oliva
  • 2 Cucchiaini rasi di Sale
  • 7g di Lievito secco
  • Una Mozzarella da 100g
  • Passata di Pomodoro
  • Fontina (facoltativo)
  • Origano

Preparazione
 
Dentro la macchina del pane inserisco in ordine i seguenti ingredienti:
 
180 ml di Acqua Gasata
40 ml di Latte
3 cucchiai di Olio extravergine di Oliva
2 cucchiaini rasi di sale fino

Io uso il lievito in polvere, quindi mescolo 7g di lievito in polvere a 400 grammi di farina tipo 0 di grano tenero e verso il tutto nella macchina del pane. Avvio il programma "13" solo impasto per Pasta Fresca.
 
Dopo un Ora e 25 il programma finisce, lascio il composto in lievitazione dentro la macchina ancora per un ora  un ora e mezza.
 
Tolgo il composto dalla macchina del pane, preparo il forno a 210°, lo lavoro a mano e ne faccio 3 palline di uguale grandezza, le schiaccio con cura

Max095.jpg
A questo punto, quando le palline sono ben schiacciate con un cucchiaino da caffè prendo della passata di pomodoro, circa 2 cucchiaini per ogni pizzetta, spalmo bene sulla superfice, taglio la mozzarella a cubetti e aggiungo alla mia pizza

 Max097.jpg

una volta mettevo anche la fontina a cubetti, invece ora, grazie ad un idea geniale, non mia ovviamente, la grattuggio e la aggiungo.

Max099.jpg
Aggiungo sopra del prosciutto cotto, olio d'oliva in abbondanza e origano

Max101.jpg

A questo punto inforno per circa 15/20 minuti, controllare la crosticina che la mozzarella crea per sapere se è pronta o meno, controllate anche la crosta, a me piace molto morbida e abbastanza bianca, qui va a gusti se la volete croccante allora dopo circa 15 minuti di cottura abbassare il forno a 190° e  cuocere per altri 10 minuti buoni.
 
Max103.jpg

Lunedì, Aprile 1 2013

Salsa di Salsicce

Questa ricetta potete farla sia con il sugo di pomodoro sia in "bianco"

Tempo di Preparazione:
Circa 25 minuti

Ingredienti

  • 200g Di salsiccia
  • Una cipolla
  • Uno scalogno
  • Uno spicchio d'aglio
  • Una noce di burro
  • Un cuchiaino raso di zucchero di canna
  • un cucchiaio da cucina di Salsa Western
  • Vino rosso

Spezie


  • Paprika Dolce
  • Curry
  • Timo
  • Salvia

Tagliare la salsiccia a quadrettini e metterla in un catino, ricoprirla di paprika dolce e un cucchiaino raso di Curry giallo (io preferisco il rosso, ma è difficile da trovare), lasciatela marinare mentre preparate il piccolo soffritto.

Mettere in una pentola olio d'oliva e una noce di burro, il burro e l'olio hanno gradazioni di cottura diverse quindi la noce di burro non brucia e si lega alla salsiccia rendendola croccante. Unire all'olio e al burro la salvia, il timo la cipolla e lo scalogno tagliati finemente e fate soffriggere per 2/3 minuti circa.

Quando l'olio è bello caldo prima  aggiungere il cucchiaino raso di zucchero di canna, così da caramellare le cipolle, poi mettere le salsicce, non devono dorare, devono proprio cuocere, in modo che diventino croccanti. continuare a girare per circa 10 minuti dopo di che aggiungere un cucchiaio di Salsa Western, in Italia è dura da trovare soprattutto quella buona, infatti la compro su internet in negozi specializzati, ma una volta sono riuscito a trovarla all'Auchan. Nel caso non la troviate, ho una ricetta, nella sezione Salse e Sighi per farvela in casa.

Girate bene la salsiccia in modo che "frigga" nella salsa western e si leghi bene, noterete che si lega perchè tutto il composto prenderà il colore scuro della salsa western. una volta fatto, aggiungete due dita di vino rosso e lasciate sfumare per circa 8/10 minuti a fuoco basso.

Questo è il risultato della vostra salsa di salsicce

IMG_0326.JPG


A questo punto avete due scelte, o unirla così alla pasta oppure aggiungere del pomodoro per fare il sugo, in questo ultimo caso buttate nella pentola circa 300/400g di salsa o passata di pomodoro, aggiungere sale e pepe, un cucchiaino raso di zucchero, e cuocere a fiamma bassa per almeno 20/25 minuti, aggiungere alla pasta ancora caldo.

Personalmente, la preferisco così

IMG_0327.JPG


Dado Vegetale Granulare

Tempo di preparazione e cottura 45 min di preparazione + 5/6 h di cottura

Ingredienti Ingredienti per circa 3 vasettini di dado:



Io uso parti di scarto che metto via man mano che le faccio, quando ne ho circa 250g allora faccio il dado.


  • Bucce di 2 carote medie
  • Bucce di 2 cipolle con primo strato
  • Buccia di uno scalogno con primo strato
  • parte finale di 4 sedani con foglie
  • due rametti di prezzemolo
  • un rametto di salvia
  • un rametto di timo
  • mezzo finocchio piccolo
  • sale grosso 125g

Preparazione

Mettiamo in una pentolina le bucce delle carote, delle cipolle insieme al primo strato, stessa cosa anche per lo scalogno, tutta la parte finale del sedano, foglioline incluse, due rametti di prezzemolo un rametto di salvia, un pò di Timo, un finocchio piccolo, aggiungere il sale grosso alle verdure, la ricetta originale consigliava di aggiungere metà del peso delle verdure, se mettete 100g di verdure dovete aggiungerne 50 di sale grosso, io invece ne aggiungo un pò di più, diciamo che per ogni 200g di verdure io aggiungo 125g di sale grosso.

pentolino.jpg

A fiamma media lasciare che tutta l'acqua che uscirà dalle verdure evapori, consiglio vivamente di girare sovente per evitare che le verdure si attacchino alla pentola o peggio che arrostiscano, continuare la cottura per almeno 25/30 minuti.



Una volta evaporata tutta l'acqua bisogna stendere bene il tutto in una teglia da forno, portare a 70 gradi non ventilato per almeno 5 o 6 ore, dopo la quinta ora bisogna controllare la consistenza delle verdure, quindi aprite il forno toccate qualcosa che deve avere esattamente la consistenza di una foglia secca, deve sgretolarsi al tocco.

esicatura.jpg

Una volta controllato che il composto abbia la giusta consistenza, tritate tutto e mettete in vasetti.

granulare.jpg

Domenica, Marzo 31 2013

Ragù di Carne

Vorrei iniziare questa ricetta ricordando che cucino esclusivamente per me, cucino ciò che mi piace e come mi piace, adoro le spezie e adoro speziare la carne per bene prima di cuocerla e mangiarla. Detto questo inizio con la mia ricetta.

Ingredienti per circa un litro di Ragù, porzione per 6 persone

  • 500g di Macinato Misto
  • Due carota
  • Due gambi di sedano
  • spicchio d'aglio
  • Due cipolle
  • Uno scalogno piccolo
  • Una Noce di burro
  • Due bottiglie da 700 di Passata di Pomodoro fresca
  • Due cucchiaini di Dado fresco (potete consultare il mio dado fatto in casa)
  • un cucchiaino di zucchero
  • 3/4 di bicchiere di vino rosso

Spezie

  • Cannella
  • Curry
  • Paprika Dolce
  • 2 chiodini di garofano
  • Timo
  • Noce Moscata
  • Pepe bianco

Attrezzatura consigliata

Una Pentola di Terracotta

Tempo di Cottura preparazione 1 ora e 20 Minuti Circa

Consiglio vivamente a tutti coloro che adorano il sugo di acquistare una Pignatta in terracotta, il sugo cucinato li dentro ha un sapore davvero indescrivibile.



Mettere nella pignatta o in una pentola dell'olio d'oliva e una noce di burro, poi tagliare a cubetti piccoli una cipolla, lo scalogno, una carota, un gambo di sedano, mezzo spicchio d'aglio, il timo i chiodini di garofano e la cannella, preparare tutto ed iniziare a soffriggere a fuoco medio.

Il problema del soffritto è il tempo di cottura di alcune verdure, se tagliate non tanto piccole la carota e il sedano cuociono più lentamente della cipolla, quindi conviene mettere prima Carota e Sedano e 5/6 minuti dopo tutti gli altri ingredienti

Mentre soffrigge unire al tritato misto abbondante paprika dolce, curry, pepe bianco, amalgamare per bene in modo che la carne prenda in se tutte le spezie

Una volta che la cipolla è cotta si può aggiungere la carne al soffritto, e far rosolare per bene. La carne, non deve solo dorare, deve proprio cuocere, come se dovesse essere servita come secondo insieme alle verdure, quindi andiamo almeno 3/5 minuti di cottura oltre alla classica doratura. Una volta cotta la carne aggiungere il bicchiere di vino rosso, e continuare la cottura fino quasi all'evaporazione, assaggiare ogni circa 2 minuti e aggiustare con sale e pepe durante la cottura.

Alcuni usano il bianco altri dicono che il Rosè è la scelta migliore per il ragù, io uso il rosso, e uso un DOC di Monferrato, ne metto parecchio perchè il sapore che dona al sugo quando ne rimane un pò è davvero fantastico, ecco perchè dico di portarlo QUASI all'evaporazione, non deve evaporare tutto il vino, ma un pò deve rimanere.

Evaporato il vino aggiungere la polpa di pomodoro a un pizzico di noce moscata e un cucchiaino raso di zucchero.

Pelate l'altra carota, l'altra cipolla e l'altro gambo di sedano e metteteli nel sugo interi, Cuocere per almeno 1 ora a fiamma bassa, sappiate che il sugo più cuoce meglio è, copritelo però per almeno 40/45 minuti o vi ritroverete con un sugo asciuttissimo, togliete il coperchio solo gli ultimi 15/20 minuti di cottura così da farlo asciugare un pò, a meno che non amiate i sughi acquosi, allora non togliete affatto il coperchio.

Una volta cotto lasciate riposare per 10 minuti, se ne avete fatto così tanto per tenervelo potete metterlo in vasetti e poi nel freezer, se no ricordate di farlo saltare in una padella insieme alla pasta prima di servirlo, il sugo non va MAI unito dopo sopra tipo ristorante di terza classe, la pasta deve assorbire il subo e legarsi saltando in padella.

Benvenuti

Benvenuti sulla mia personale pagina delle Ricette.

Come già precisato nella Home, io cucino ciò che mi piace, come mi piace, quindi poco mi importa se qualcuno possa pensare che il curry sul pollo non sta bene o se la maggiorana sia meglio del timo.

Leggete, copiate, modificate a vostro piacimento, e soprattutto, mangiate in abbondanza.